Home / Opere / Panurge (Boukay & Spitzmüller / Massenet)

Stampare il contenuto della pagina

Panurge (Boukay & Spitzmüller / Massenet)

Data

1913.4.25

Descrizione

Farsa musicale in 3 atti rappresentata per la prima volta al Théâtre Lyrique de la Gaîté (Parigi) il 25 aprile del 1913, dopo la morte del compositore. Basata su La vie inestimable de Gargantua e su Faits et dits héroïques du grand Pantagruel di François Rabelais.

Testo

Alla fine della propria vita, Massenet si volge risolutamente verso forme diverse da quella dell’opéra-comique, e s’interessa all’argomento antico (ArianeBacchusRoma), leggendario (Amadis), eroico (Don Quichotte) o propriamente comico, con Panurge. Possiamo immaginare che, al tramonto della propria esistenza, il compositore desideri seguire l’esempio di Verdi, il quale abbandona il teatro con Falstaff. Ma l’analogia si ferma qui. Con un argomento tratto dall’opera di Rabelais, Massenet propone una haulte farce musicale (alta farsa musicale) che non fa comunella né con l’opéra-bouffe né con la commedia di carattere, ma che si avvicina piuttosto allo spirito della commedia dell’arte. La storia è quella della tormentata relazione di Panurge con la moglie Colombe. Picchiata dallo sposo, Colombe è lasciata per morta. Inseguirà Panurge per assoggettarlo e riconquistarlo con l’astuzia. Da questa gargantuesca fonte letteraria, i librettisti Charles-Maurice Couÿba (giornalista e politico che scrive sotto il nome di Maurice Boukay) e Georges Spitzmüller pescano e riorganizzano un insieme di situazioni a formare una trama chiara ed efficace. Massenet struttura ancor di più la partitura e costruisce scene forti, i cui motivi “di situazione” unificano recitativi ed arie brevi. Il compositore ricorre a diverse forme di pastiche in quanto equivalenti musicali degli arcaismi fantasiosi del poema. L’orchestrazione resta sobria e si fa servitrice ideale del teatro, più che mai centrale. Prima della sua scomparsa, Massenet progetta con i fratelli Isola la prima di Panurge al Théâtre Lyrique de la Gaîté. L’opera, che riunisce Lucy Arbell (Colombe) e Vanni Marcoux (Panurge), è un successo, sebbene la critica deplori le troppe libertà prese nei confronti di Rabelais.

    Immagini - 8
  • Scène de Panurge de Massenet : acte I
  • Scène de Panurge de Massenet : acte II
  • Scène de Panurge de Massenet : acte II
  • Scène de Panurge de Massenet : acte II
  • Scène de Panurge de Massenet : acte III
  • Couverture du piano-chant de Panurge (Boukay & Spitzmüller / Massenet)
  • Visualizzare il resto ...
    Libretto - 1
  • Panurge [mise en scène d'Octave Labis]
  • Persone - 3
  • BOUKAY, Maurice (1866-1931)
  • MASSENET, Jules (1842-1912)
  • SPITZMÜLLER, Georges (1866-1926)
  • Argomento - 1
  • Institution – Théâtre de la Gaîté