Home / Persone / BOULANGER Lili

Stampare il contenuto della pagina

BOULANGER, Lili (1893-1918)

Meteora della musica francese, Julie-Marie Olga Boulanger, detta Lili, nasce in una famiglia di musicisti: un nonno violoncellista della Chapelle royale, un padre compositore e docente di canto al Conservatorio (Ernest Boulanger, Prix de Rome nel 1835), una madre cantante (la contessa russa Raïssa Mychetska), una sorella organista e compositrice (Nadia). La sua fragilità di salute si rivela fin dalla più tenera età: a due anni Lili contrae una polmonite in seguito alla quale rimarrà malata per il resto della sua vita. Studia musica con la sorella e riceve puntualmente i consigli dei grandi nomi della musica francese che frequentano la sua famiglia (in particolare Fauré e Pugno). Nel 1909 entra al Conservatorio di Parigi, formandosi alla composizione con Caussade, Vidal ed Emmanuel. Scrive le sue prime cantate a partire dal 1911 e ottiene un primo Prix de Rome nel 1913 con Faust et Hélène, diventando così la prima donna vincitrice di questo concorso istituito nel 1803. La notorietà allora acquisita le consente di ottenere un contratto di esclusiva con l’editore italiano Ricordi. Nonostante i problemi di salute, nel 1914 parte per Villa Medici, ma la dichiarazione di guerra la costringe a lasciare rapidamente Roma alla volta di Nizza. Lì compone il ciclo di liriche Des clairières dans le ciel nonché alcuni salmi e pezzi strumentali. Dopo un secondo soggiorno a Roma nel 1916, Lili fa ritorno in Francia, nella regione parigina, e muore di tubercolosi nel marzo 1918 dopo aver avuto il tempo di ultimare importanti opere, tra cui il Pie Jesu per voce, organo, quartetto d’archi e arpa.

    Immagini - 22
  • Les lauréats du prix de Rome 1913
  • Nadia et Lili Boulanger
  • Lili Boulanger (croquis de François Flameng)
  • Lili Boulanger dirigeant sa cantate (Dagnan-Bouveret)
  • Attente (Maeterlinck / Boulanger)
  • Clairières dans le ciel (Jammes / Boulanger)
  • Visualizzare il resto ...
    Opere - 14
  • Attente (Maeterlinck / Boulanger)
  • Clairières dans le ciel (Jammes / Boulanger)
  • D’un soir triste et D’un matin de printemps (Lili Boulanger)
  • Dans l'immense tristesse (Galeron de Calonne / Boulanger)
  • Faust et Hélène (Adenis / Boulanger)
  • Pie Jesu (Lili Boulanger)
  • Visualizzare il resto ...
    Argomenti - 2
  • Compositrices
  • Genre – La mélodie avec orchestre
  • Convegnio - 1
  • Les compositrices au siècle de Pauline Viardot (2013)